Arte e Grafica
Maurizio Osti
03.12.2016 – 04.02.2017

Vernissage 3 dicembre h.18

“Il linguaggio è la casa dell’essere”
Hans Georg Gadamer

Alla radice dell’arte di Osti sta la forza magnetica della pittura che dialoga con il filtro della fotografia e con la traccia della scrittura in una comune ricerca di tensioni formali legate ad un desiderio di bellezza come compresenza di sensi e di idee che si mostrano e si dissolvono nella stupefazione del loro farsi.

[…] Da un lato sta la limpida gestione dei codici ricevuti dalla tradizione, compresa quella delle avanguardie, dall’altro sta lo sconfinamento dai termini stabiliti per accedere alla soglia dello smarrimento e dell’infinita mutazione dei sensi.
Lo scollamento tra il piano della logica e quello dell’immaginazione è la situazione in cui l’artista meglio identifica il flusso della propria vena creativa, il destino della visione come essenza profetica che ha la forza di sfidare il tempo attraverso il levitare della materia.

[…] Parallelamente al percorso artistico Osti si cimenta con appassionato rigore nell’attività grafica che lo vede originale autore di manifesti, copertine, marchi, logotipi e altri interventi riconosciuti a livello internazionale.
Anche in questa area di ricerca l’artista agisce criticamente sulle convenzioni della comunicazione informativa, sviluppando la volontà di stupire e, soprattutto, il progetto di innovare la struttura del linguaggio grafico nella complessità dei suoi aspetti razionali ed emotivi, dalla composizione del testo alla ridefinizione dei suoi specifici processi.
Claudio Cerritelli

Contattaci.
Per maggiori informazioni.




* Campo obbligatorio

Usando il nostro sito, acconsenti all'uso dei cookies