Per la prima volta Augeo Art Space ospita una mostra di gioielli: “Viriditas, gioielli vegetali” di Simona Rinciari, a cura di Sabina Monti.

 
Sabato 17 dicembre, a partire dalle ore 18.00, appuntamento ad Augeo Art Space per scoprire le microsculture indossabili di Simona Rinciari, realizzate a mano con parti organiche del mondo vegetale. Durante l’opening l’artista avrà modo di raccontare le sue opere, accompagnata dal duo di chitarre composto da Davide Amati e Marco Venturini.

 
In merito alle fasi del processo creativo e al suo percorso d’artista, Simona si racconta così:
 
“La mia ricerca è accompagnata dallo studio dell’arte, della storia delle religioni, dell’antropologia, della botanica e del pensiero dell’uomo legato al regno vegetale, dall’antichità a oggi.
In sedici anni ho pietrificato più di tremila varietà di vegetali. Tutti pezzi unici. Il procedimento è composto da una serie di attenzioni e cure della parte trattata. Tutto a freddo e a mano. Conservazione del colore, conservazione della pelle del vegetale, consistenza e durezza e resistenza agli urti. Tattilmente è possibile accarezzare la pelle del vegetale e mantenerne il contatto e la comunicazione. In altre parole il risultato finale è tra la mummificazione e la fossilizzazione, resistente però come la pietra.
Come artista in passato ho lavorato tra pittura, scultura video e installazioni.”

 

Usando il nostro sito, acconsenti all'uso dei cookies